Aggiornamenti


NETWORK E REGOLAZIONE. Nuove basi biologiche per la terapia manuale. di Daniele Della Posta

Questa monografia rappresenta una lavoro di raccolta degli argomenti presentati in diversi seminari e convegni tenuti dall’autore fino al 2008. L’intenzione è quella di presentare la complessità dei sistemi biologici e le loro modalità di autoregolazione. Elementi intrecciati tra loro che formano gruppi o cluster funzionali capaci di interagire in modo autonomo ma interdipendente allo stesso modo, secondo il principio dialogico che caratterizza la complessità. E proprio dalle relazioni tra le parti del sistema che nasce il concetto di rete o network usato nel titolo di questo lavoro. In particolare, l’interesse di questo lavoro è rivolto verso la complessità della matrice extracellulare e dei tessuti umani. L’autore, basandosi su una importante raccolta bibliografica mette in luce soprattutto le caratteristiche meccanico-sensoriali della matrice e dei tessuti, discutendo nuovi modelli teorici come la tensegrità e sviluppando ipotesi necessarie allo sviluppo di un nuovo modello razionale della pratica terapeutica manuale. Partendo da questi presupposti l’autore ha oggi realizzato un network anatomico. Questa nuova fase della ricerca si rivolge all’analisi di networks anatomici modellizzate in silico. I lavori svolti finora sul network biomeccanico osteo-articolare hanno portato interessanti risultati. Per chi fosse interessato a conoscere l’evoluzione di questo lavoro può continuare s seguire il lavoro di ricerca e gli eventi di formazione attraverso il sito e gli eventi organizzati dell’associazione aNETomy – The Anatomical Network.